Assistenza: (+39) 0932 667 012 - Email info@omicronelettronica.com

Domotica

Disciplina che si occupa dell’integrazione dei dispositivi elettronici, degli elettrodomestici, dei sistemi di comunicazione e degli impianti tecnologici tale da consentire la visione e la gestione della propria casa dai luoghi di lavoro, di vacanza e anche dall’estero.

Cos'è la Domotica?

La Domotica è in grado, e lo sarà sempre di più, di migliorare la nostra qualità di vita.
L’automazione domestica, intesa come controllo e gestione delle funzioni che caratterizzano l’ambiente abitativo, sta accompagnando l’uomo moderno, la sua evoluzione economica, civile e culturale.

Esigenze di sicurezza attiva (salvaguardia di cose e persone), di comfort e di comunicazione (per tutti, ma in particolare per le persone più “fragili”), l’uso razionale dell’energia (non solo risparmi, ma anche convenienza nell’impiego) trovano ormai riscontro nelle applicazioni di automazione.

Funzioni fino ad ieri complesse ed economicamente onerose sono oggi ottenibili attraverso una installazione di facile esecuzione di componenti e apparecchiature tecnologicamente avanzate.
Questi dispositivi, inoltre, riescono a disabilitare i sovraccarichi dovuti all’uso simultaneo di più elettrodomestici e a disattivare automaticamente quelli che consumano di più per evitare che superino il tetto di potenza stabilito.

Tutto ciò permetterà non solo di ridurre i consumi di energia elettrica (20-30%) e i rischi di black-out, ma anche di segnalare guasti, perdite e malfunzionamenti

Sicurezza e Tranquillità

La sicurezza è un diritto, ma oggi questo diritto è in pericolo.
Tutto il mondo politico è concorde sull’importanza della sicurezza: tra le principali misure adottate, vi sono anche sostanziali sgravi fiscali per chi installa un sistema d’allarme nella propria abitazione. La politica si interessa finalmente della sicurezza dei cittadini, ma anche noi possiamo fare molto per la nostra protezione.

Se l’intruso penetra nella nostra abitazione quando siamo assenti, la nostra preoccupazione può essere di controllare che sia già andato via e se siamo stati derubati di oggetti personali. Il danno è limitato ad una perdita economica e al fatto che qualcuno ha violato brutalmente la nostra privacy; pensiamo ora se l’ospite indesiderato si introduce quando siamo in casa, supponiamo addirittura che ci accorgiamo della sua presenza: il terrore di una potenziale aggressione scatena certamente il panico. Ricordiamoci, infatti, che l’aggressore può avere reazioni imprevedibili, se colto con le mani nel sacco, e provocare danni ben maggiori di un semplice furto.

Quindi, possiamo affermare con certezza che la prevenzione è la migliore soluzione.